F.A.Q. – Il Treno di Dante

Frequently Asked Questions

1Che cos’è il Treno di Dante?
Si tratta di un treno storico a bassa velocità che permette ai passeggeri non solo di godere di un piacevole panorama a bordo un treno speciale, ma anche di scendere lungo il percorso per visitare le tappe del treno: Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella, Faenza e Firenze.
2 Quando è attivo il servizio?
Il treno, a partire dal 03/07 fino al 10/10, sarà attivo ogni weekend (sabato e domenica). Partirà alle ore 8.50. dalla stazione di Firenze S.M Novella per raggiungere la stazione di Ravenna alle ore 12.19. Per il ritorno invece il treno partirà alle 17.55 da Ravenna e raggiunge la stazione di Firenze S.M Novella alle ore 21.00. Naturalmente, è possibile acquistare un biglietto di sola andata dalla stazione di Firenze o dalla stazione di Ravenna, o un biglietto A/R.
3Quanto costa il biglietto? Ci sono sconti per le famiglie?
Un biglietto singolo solo andata da Firenze o da Ravenna ha il costo di 29€ (adulto), 26€ (bambino, fino a 12 anni compresi), gratuito (neonato, sotto i 4 anni). Un biglietto A/R ha il costo di 54,50€ (adulto), 48€ (bambino, fino ai 12 anni compresi), gratuito (neonato). Si, per il mese di Luglio e Agosto ci sono sconti per le famiglie: l’acquisto di un biglietto family comprende la tratta A/R per 2 adulti e un massimo di 2 bambini (fino a 12 anni compresi) al prezzo di 109€.
4Dove posso acquistare il biglietto?
Nella sezione del sito dedicata agli acquisti: https://iltrenodidante.it/shop/biglietto-treno-storico/#regdl=biglietto-standard
5Quanto si ferma in ogni stazione per la visita il treno?
Il treno si ferma esclusivamente per la salita e la discesa dei passeggeri. Non sono previste soste lungo il percorso, ma i passeggeri possono scendere alla fermata desiderata per visitare una delle tappe proposte (Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella, Faenza e Ravenna), nonché svolgere attività ed eventualmente pernottare. In ognuna di queste località i passeggeri potranno beneficiare di numerosi benefit (come entrate gratuite a musei o accesso a luoghi normalmente non aperti al pubblico).
6 C’è una guida sul treno?
Sul treno ci sono assistenti di viaggio formate che assistono e forniscono informazioni lungo il percorso. Inoltre, se desiderate, una volta raggiunta la tappa che volete visitare, possiamo proporre dei servizi di visita guidata.
7Il giorno della partenza dove devo recarmi? cosa devo fare?
La partenza è prevista dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella dal binario 14, 15 o 16. Il personale Trenitalia si occuperà di annunciare la partenza del treno e il binario di riferimento. Vi invitiamo a controllare sul tabellone ferroviario il binario e l’orario del treno che sarà riportato dalla dicitura TS (treno storico). Vi raccomandiamo di recarsi sul binario 15/20 minuti prima della partenza, le nostre hostess saranno incaricate di controllare il titolo di viaggio e assegnarvi un posto a sedere.
8È possibile salire sul Treno di Dante da una delle tappe intermedie?
Certo, il treno partirà da Firenze S.M.N ma il passeggero in possesso del titolo di viaggio potrà salire sul treno anche in una delle tappe del percorso (Borgo San Lorenzo, Marradi, Brisighella, Faenza). Il prezzo del biglietto non cambia, questo perchè in ognuna di queste località i passeggeri potranno beneficiare di numerosi benefit (come entrate gratuite a musei o accesso a luoghi normalmente non aperti al pubblico, convenzioni con hotel e ristoranti) per tutta la durata del servizio del Treno di Dante, quindi fino al 10/10.
9Le bici possono viaggiare?
Le bici possono essere portate a bordo ad un costo di 3 € cad, è necessario acquistare il biglietto anche per il trasporto biciclette che si trova sempre disponibile nella sezione di acquisto biglietti/esperienze. Abbiamo un vagone storico postale per trasportarle, sarà poi vostra cura riporle nel vagone apposito come indicato dalle hostess.
10Sono ammessi cani?
I cani di taglia grande non sono ammessi; sono ammessi solo cani di taglia piccola ed esclusivamente nel trasportino.
11È necessario mostrare il Green Pass, o comunque essere vaccinati?
No, non c'è nessun obbligo, ma è comunque necessario rispettare le norme anti-covid vigenti. Con l'acquisto del biglietto si accettano le seguenti condizioni ai fini del godimento del servizio in sicurezza: · di non essere attualmente positivo al virus COVID-19; · di non essere sottoposto alla misura dell’isolamento fiduciario e/o della quarantena disciplinati dall’attuale normativa relativa al virus COVID-19; · di non aver avuto, nei 14 giorni precedenti al giorno in cui usufruirà del servizio, febbre oltre i 37,5 gradi, tosse, difficoltà respiratorie, sindrome influenzale, congiuntivite, diarrea; · di non aver avuto, nei 14 giorni precedenti al giorno in cui usufruirà del servizio, contatti con persone affette da COVID-19; · di non aver avuto, nei 14 giorni precedenti al giorno in cui usufruirà del servizio, contatti con persone in quarantena; · di non aver effettuato, nei 14 giorni precedenti al giorno in cui usufruirà del servizio, viaggi in aree considerate a rischio; · di non aver avuto, nei 14 giorni precedenti al giorno in cui usufruirà del servizio, contatti con persone provenienti da aree considerate a rischio; · di rispettare le norme vigenti sulla distanza interpersonale, l’uso obbligatorio della mascherina a bordo del treno storico e a terra nelle aree ove è previsto.
Acquista Biglietto